Dottoressa Rosa Giovanna Pinizzotto

  Biologa nutrizionista

I miei articoli

Come comportarsi al supermercato: 5 suggerimenti per acquisti consapevoli

Posted on
Gli Italiani non badano a spese, soprattutto quando si tratta di acquistare generi alimentari! Infatti in media una famiglia italiana getta in un anno nell'immondizia 360 euro. Ma esiste un modo per evitare di sprecare soldi e cibo, tanto preziosi in tempi così difficili. Basta seguire questi semplici consigli che ci aiutano a non farci allettare dalle proposte "3x2" e a essere dagli attenti acquirenti al supermercato. 1) Occhio alla dispensa Prima di fare la spesa, dobbiamo effettivamente conoscere ciò che abbiamo accumulato nelle nostre dispense, dai detergenti ai generi alimentari a lunga conservazione. Attenzione ai prodotti a rapida scadenza e soprattutto ai cibi freschi, che si deteriorano in breve tempo e che dobbiamo esaurire prima di gettare nella pattumiera. Pertanto il mio consiglio è di consumare quello che abbiamo in casa prima di acquistare dei doppioni di prodotti nuovi. 2) Lista della spesa Il modo migliore per effettuare consapevolmente una spesa è stilare una lista dei prodotti da acquistare, così da evitare l'acquisto inutile di cibi o detergenti di cui siamo già  in possesso. Questo passaggio non può avvenire se in precedenza non abbiamo visionato le nostre dispense! Attenzione inoltre a non dimenticare a casa la lista della spesa da portare sempre con sé e durante le nostre passeggiate nei corridoi del supermercato. 3) Tieni a bada le tentazioni Il richiamo dello scaffale, soprattutto del reparto dolci o salumi, spesso è molto forte ma la nostra razionalità  dovrà  esserlo ancora di più. Scegliamo un orario adeguato, lontano dalle ore di punta e lontano dai pasti principali e andiamo a fare la spesa con la pancia piena, così da impedire al nostro languorino di sopraffare la nostra lista della spesa. 4) Ogni cosa ha la sua stagione Non ricerchiamo prodotti tropicali, frutti esotici o fuori stagione, come ad esempio le fragole a gennaio o le pesche a febbraio. Ogni cosa ha la sua stagione ed è per questo motivo che la frutta e la verdura di stagione costano meno, sono più buone e soprattutto più salutari! 5) Leggi sempre l'etichetta Leggere l'etichetta ti rende un consumatore consapevole e ti premia con l'acquisto razionale di un prodotto che sia buono, fresco e genuino. Conoscere la data di scadenza, ti impedisce di acquistare prodotti che tra due o tre giorni non potrai più consumare, ti consente di scegliere un succo che contenga realmente frutta e poco zucchero e di scartare un prodotto di cui non conosci assolutamente nessun ingrediente riportato. Impara a leggere l'etichetta sempre, sia che si tratti di un genere a lunga conservazione che di un alimento a rapida scadenza.

Categories: La prevenzione comincia dalla tavola

Post a Comment

Oops!

Oops, you forgot something.

Oops!

The words you entered did not match the given text. Please try again.

0 Comments